La cyclette è decisamente uno degli attrezzi più comodi per fare ginnastica: non ci si muove da casa, si sceglie la tipologia di sforzo a cui ci si vuole sottoporre, non ci sono orari imposti e si ottengono incredibili risultati, si conseguono gli stessi obiettivi dei normali allenamenti: perdere peso e bruciare le calorie.

Si dice che la bicicletta da camera sia un attrezzo per le persone pigre che non rinuncerebbero mai a guardare la tv ma in realtà la cyclette è ottimale per chi non molta possibilità di spostarsi o ha degli orari imprevedibili ed ovviamente in inverno è una gran bella comodità.

Naturalmente quando andiamo ad acquistare la cyclette ci troveremo di fronte a varie tipologie e modelli: come scegliere la cyclette? A sciogliere questo quesito possiamo aiutarvi noi con la nostra breve guida.

Esistono tre principali tipologie di cyclette: orizzontale, verticale e spin bike.

Cyclette orizzontale o recumbent

La cyclette orizzontale (chiamata Recumbent) è ottimale per chi ha problemi lombari o di postura, il telaio è orizzontale dunque con i pedali posizionati frontalmente rispetto a voi, ed è dotato di sellino e schienale regolabili. Di seguito un paio di modelli di cyclette orizzontale da comprare.

Offerta

Cyclette tradizionale verticale

La cyclette verticale è la tradizionale cyclette con cui si simula la normale pedalata in bicicletta, quindi il telaio si estende verticalmente con sellino e pedali regolabili, manubrio e pc collocati frontalmente a voi. Ecco un paio di cimeli da comprare.

Offerta
Offerta

Spin Bike

Infine abbiamo la spin bike per chi ha sempre desiderato una bici da corsa, la spin bike simula percorsi più impegnativi quindi è adatta ad un allenamento più intensivo.

Fondamentale per la scelta è lo spazio che avete a disposizione in casa.

Come scegliere la cyclette

Una cyclette fondamentalmente deve essere: solida, confortevole, maneggevole.

In qualsiasi tipologia di cyclette voi scegliate non può mancare un computer.

Questo computer deve monitorare la tua frequenza cardiaca e deve disporre di vari programmi che assecondino la tipologia di allenamento e sforzo che ti si adatta. Se vuoi dimagrire con la cyclette è utile che il  computer rilevi le calorie bruciate.

La struttura della cyclette, ovvero il telaio, deve essere leggero ma solido.

La leggerezza è data dal tipo di resistenza: una cyclette economica disporrà di una resistenza a tamburo che la rende più pesante mentre nei nuovi modelli la resistenza è magnetica dunque la pedalata è più fluida ed il telaio meno pesante.
La solidità è data dall’ampiezza dell’appoggio sui pedali (meglio se questi hanno le fascette per bloccare il piede), dalla base su cui poggia il telaio e dall’ampiezza del sellino.

Una cyclette stabile consente un allenamento migliore e più confortevole.
A proposito di comfort: una cyclette deve essere regolabile in tutte le sue componenti per adattarsi alle tue esigenze fisiche e non possono mancare gli accessori come porta borraccia, portariviste e porta usb per collegare il lettore mp3.

Quali sono i modelli di cyclette


Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!